Nella banchisa artica


images

La lettera l’aveva ricevuta quel mattino nuvoloso e grigio come la cenere. Lui era partito lungo la rotta del nord. Dell’aereo erano settimane che non si avevano più tracce. La lettera era stata spedita dalla base della Groenlandia, da un suo collega pilota. Lui gliela aveva sporta prima della missione volo sulla banchisa artica.
La donna si affacciò alla finestra e stringendo nel pugno della mano la lettera, guardò il cielo verso l’orizzonte, mentre le sue parole continuavano a risuonarle nella mente.

“Non importa dove andrò, non importa cosa farò. Ci sono istanti dove le storie si incrociano. Si scontrano. Scivolano nel grande mare del tempo. Puoi passare cento vite, e come un fiore, appassire e germogliare nella dislessia dei giorni, ma non sarai mai sola. Due anime quando si incontrano si scontrano e si compenetrano. Può crollare il mondo ma noi comunque ci saremo. Ci saremo oltre le distanze, oltre la fuliggine dei pensieri, nel maremoto dei sentimenti, negli spazi del giorno, da qui all’infinito. Nella gioia e nel dolore, partecipi alla vita. Quante albe e quanti tramonti il giorno ci dispenserà nell’affrontare il nostro destino. Raccolgo tutti i sorrisi di un istante, là, dove il pensiero si annida nei tuoi spazi. La tua voce è un canto gioioso che si leva dalla terra. Perchè, sì: Non importa dove andrò, noi due saremo sempre sotto la stessa luna.”

“L’altro lato del paradiso” “Non importa dove andrò, noi due saremo sempre sotto la stessa luna.” immagine del web

 

Questa voce è stata pubblicata in Mini racconto. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Nella banchisa artica

  1. lulasognatrice ha detto:

    Davvero molto bello, complimenti

  2. oddonemarina ha detto:

    In ogni situazione, il destino decide di farli incontrare, quando sono anime gemelle…bellissimo racconto, Rinaldo 🙂

  3. tachimio ha detto:

    Molto bello, con attimi d’intensa poesia.Isabella

  4. tinamannelli ha detto:

    Bello e toccante…mi sono emozionata. Stupenda pagina …bellissimo racconto. Complimenti🙂

  5. jalesh ha detto:

    Un mini racconto in tema perfetto divinamente scritto complimenti Rinaldo

  6. orofiorentino ha detto:

    Sei grande….come sempre il mio preferito, splendido racconto

  7. Rosemary3 ha detto:

    Un mini racconto sicuramente scritto molto bene, Rinaldo, che ha fornito un’interpretazione in perfetta sintonìa col tema proposto…
    Ros

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...