Abbazia di Santo Spirito


L’Abbazia di Santo Spirito, nell’Agrigento antica, è il monumento più bello della città. Oggi l’abbazia vera e proprio è diventata il Museo Civico, dove si possono ammirare opere diverse. La Chiesa è in stile barocco. Nel convento vivono ancor delle suore cistercensi che producono dolci che si possono comprare. I loro dolci sono molto apprezzati sopratutto il cous cous dolce o la conchiglia di pasta reale ripiena di pasta
di pistacchio. La conchiglia è il simbolo della fertilità e quindi un esplicito augurio di rinascita, ecco perché viene preparata soprattutto durante il periodo pasquale. Da visitare non solo per la storia e il museo ma anche per gustare le dolcezze confezionate dalle mani delle suore.

La Chiesa e il suo barocco

Interno dell’Abbazia parte del Museo

E dulcis in fundo ecco i dolcetti delle suore cistercensi

Abbazia di Santo Spirito – Agrigento

Ma.Vi

Immagine http://www.tripadvisor.ithttp://www.hotelfree.it-www.tripadvisor.com.sg-www.tripadvisor.com

Questa voce è stata pubblicata in abbazie, Iniziativa estiva 2015, pensiero, post guidato. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Abbazia di Santo Spirito

  1. tinamannelli ha detto:

    CENNI STORICI:
    L’abbazia è uno dei monumenti più importanti di Agrigento. Eretta nel 1299 per volontà della nobildonna Marchisia Prefoglio, è oggi destinata a sede museale. Dopo aver varcato l’ingresso si giunge in un grande chiostro, da cui si accede all’Aula Capitolare, attraverso un superbo portale ai cui lati sono poste delle eleganti bifore caratterizzate da un triplice ordine di colonnine centrali e collaterali, unite tra loro da invenzioni decorative. La Cappella del Monastero si trova sul lato nord ed è stata costruita nel 1350 da Costanza II Chiramonte. Gli ambienti riservati ai monaci, il refettorio, le celle, sono ora sale espositive del Museo Civico e della Galleria Sinatra.
    Notizie da http://www.leabbazie.it/sicilia/agrigento/abbazia_a2238.html
    e da http://www.monasterosantospiritoag.org/index.php/dolci

  2. lulasognatrice ha detto:

    Un bellissimo monumento, un grande pezzo di storia.
    Interessante anche la storia dei dolci e della conchiglia🙂

  3. kalosf ha detto:

    L’insieme museale (chiesa e convento) sono davvero molto molto belli. In realtà lo stile chiaramontano di alcuni ambienti è di una preziosità unica…

  4. orofiorentino ha detto:

    Splendida, veramente da vedere e visitare, bravissima🙂

  5. Rosemary3 ha detto:

    Ottimo post con una “dolce” chiusa…
    Ros

  6. jalesh ha detto:

    Ottima scelta non manca nulla in questa abbazia perfino i dolcetti. Bel pensiero. Complimenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...