25-08-2015


Oggi mi sento un po sola… sentimento infondato perché c è il mio Gabry che mi fa un sacco di compagnia… eppure è cosi che mi sento.
Non capisco nemmeno il perché.  Sarà il brutto tempo a farmi sentire cosi, non so.
Meno male che c’è Gabry che mi rende una mamma soddisfatta, una donna che si sente amata da qualcuno. Il principe azzurro delle donne è il proprio figlio.

Questa voce è stata pubblicata in pensiero. Contrassegna il permalink.

10 risposte a 25-08-2015

  1. jalesh ha detto:

    ciao cara mi dispiace che tu ti senta sola questa sera e sono felice che ci sia il tuo Gabry a tenerti compagnia, ma dissento sul fatto che il/ i filgio /i siano il nostro principe azzurro. Vorrei citarti un brano di Kalhil Gibran che forse ti faranno capire molte cose. Ti auguro una serena notte bisous

    I vostri figli

    I vostri figli non sono figli vostri… sono i figli e le figlie della forza stessa della Vita.
    Nascono per mezzo di voi, ma non da voi.
    Dimorano con voi, tuttavia non vi appartengono.
    Potete dar loro il vostro amore, ma non le vostre idee.
    Potete dare una casa al loro corpo, ma non alla loro anima, perchè la loro anima abita la casa dell’avvenire che voi non potete visitare nemmeno nei vostri sogni.
    Potete sforzarvi di tenere il loro passo, ma non pretendere di renderli simili a voi, perchè la vita non torna indietro, né può fermarsi a ieri.
    Voi siete l’arco dal quale, come frecce vive, i vostri figli sono lanciati in avanti.
    L’Arciere mira al bersaglio sul sentiero dell’infinito e vi tiene tesi con tutto il suoi vigore affinché le sue frecce possano andare veloci e lontane.
    Lasciatevi tendere con gioia nelle mani dell’Arciere, poiché egli ama in egual misura e le frecce che volano e l’arco che rimane saldo.

    Kahlil Gibran (Gibran Khalil Gibran)
    da PensieriParole

    • withoutme2 ha detto:

      bellissimi questi versi🙂
      per principi azzurri, intendevo che, noi mamme non vediamo i loro difetti… solo cose belle, e questo ci fa sprigionare un sacco di amore per loro.
      Nonostante ci facciano arrabbiare.

  2. oddonemarina ha detto:

    Scusami, mi permetto di confermare quello che ha scritto Jalesh, per esperienza personale i figli sono tutto soprattutto quando sei sola. Ma quando cresceranno non devono avere il peso della tua solitudine sul loro cammino, altrimenti cammineranno non sereni e tu sarai sempre più triste.
    Parlo per esperienza personale di figlia unica e madre di figlia unica.. un caro abbraccio ❤

    • withoutme2 ha detto:

      Si hai ragione! Io, anche se a malincuore, lo lascerò andare. Gli farò fare le sue esperienze.
      Ora però mi aiuta molto a non buttarmi giù di morale… lui mi fa tornare il sorriso. Sempre.

  3. orofiorentino ha detto:

    I figli sono il nostro motivo di vita ma non devono essere l’unico motivo. Lui ti aiuta a superare il senso di solitudine. E’ un momento che passerà cara, sii fiduciiosa. Cerca di pensare sempre positivo in qualunque caso….bacioni

    • withoutme2 ha detto:

      Si ci provo. Anche se non so come andrà a finire con mio marito, nel senso che, mi ha talmente tirata scema che l’altro giorno gli ho detto che me ne sarei andata di casa. Lui ha detto che nessuno deve andarsene.
      Purtroppo però sono una donna insicura e io ho paura che lui abbia un’altra.

  4. tinamannelli ha detto:

    I versi di Gibran citati da Jalesh dicono tutto…i figli sono tutto per una mamma ma una mamma deve saper tagliare il cordone al momento giusto…..tu stai attraversando un momento particolare, il mio consiglio di donna, di mamma e di nonna è: parlane al tuo medico personale perchè questo tuo non stare ne in cielo ne in terra è dovuto alla gravidanza. Tranquillizzati perchè non sei sola c’è tuo figlio e anche questa creaturina che cresce dentro di te e poi c’è il tuo uomo che ne sono certa ti vuole bene ma come tutti gli uomini si lascia prendere troppo dal lavoro. Passerà tutto quando sentirai la voce della bimba…..sii fiduciosa guarda alla vita con positività. Un abbraccio❤

    • withoutme2 ha detto:

      Grazie.
      Sul fatto che ci sia il mio uomo, non ne sono così certa. Tra di noi è cambiato qualcosa, e non so come gstire questa cosa. Io ci ho provato e lo sto facendo ora, ma comunque qualcosa si è rotto.

  5. Rosemary3 ha detto:

    I figli per una madre sono lo scopo della propria vita, ma il suo compito è quello di donar le ali per permettere loro di volare…
    Ros

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...