Fine Dialogo


Traduco in parole
su carta
ogni ansito di vita
ogni tremore dell’anima
ogni tuffo al cuore
È ormai per me
il mio solo dire
il mio parlare
Ho cucito le labbra
Più niente da dare
a chi non sa
e non vuole ascoltare

23 agosto 2015
© Daniele Cerva

idee-trucco-per-halloween_157398_big

Annunci

Informazioni su Daniele Nani Cerva

Scrivo per passione, per esprimere le emozioni che popolano la mia anima. Scrivo per dare agli altri qualcosa di me. Scrivo perchè se non scrivessi non vivrei.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Fine Dialogo

  1. Marcello Trombetti ha detto:

    Alcune volte quando si vede qualcosa di brutto non si deve stare li a pensare , perchè se stai li fermo con le mani in mano quella azione potrebbe trasformarsi in qualcosa di orribile . In alcuni momenti bisogna agire e basta .

  2. orofiorentino ha detto:

    Versi iscritti sempre con il cuore, bravissimo Daniele 🙂

  3. tinamannelli ha detto:

    Intensa e significativa…….Bravissimo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...