Castello del Malconsiglio


Il Castello del Malconsiglio ha una storia lunghissima. Ricordato per La Sala a Stella così chiamata per la forma del soffitto, e non tutti potevano entrare in questa sala perchè vi venivano custoditi, documenti, oro, libri preziosi e monete. Per spaventare eventuali
maleintenzionati si disse che vi aleggiavano spettri…così venne chiamata Sala degli Spettri In una camera del castello i baroni consumavano lo ius primae noctis, un privilegio feudale quanto mai discutibile. Si dice che uno dei baroni finì ucciso perchè al posto della sposa si ritrovò lo sposo che lo uccise senza pietà. I camini del castello avevano una particolarità oltre a servire per riscaldare gli ambienti rappresentavano anche una via di fuga, avendo delle scale che portavano fuori. Anche questo è un luogo stupendo carico di storia di leggende ed è tutto da vedere.

Loggia all’interno del Castello del Malconsiglio

La Sala del Malconsiglio. Istallazione interattiva

Castello del Malconsiglio- Maglionico (Basilicata)

Ma.Vi

Immagine http://www.turismoitalianews.ithttp://www.tripadvisor.it -www.tripadvisor.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in castelli, Iniziativa estiva 2015, pensiero, post guidato. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Castello del Malconsiglio

  1. tinamannelli ha detto:

    CENNI STORICI.:
    Il castello del Malconsiglio è il castello di Miglionico (Matera), costruito su un colle della città a partire dall’VIII-IX secolo, in una posizione strategica, noto per aver ospitato nel 1485 la Congiura dei baroni. Ebbe due successivi ampliamenti, il primo nel 1110 ed il secondo nel 1400. Ha la forma di un parallelogramma, fiancheggiato da sette torrioni, alcuni quadrati (i più antichi), due bitorri e altre circolari, poste ai vertici della costruzione.
    L’entrata attuale è posta a nord-est, mentre quella originaria distrutta dal terremoto della Basilicata del 1857 era rivolta a sud. Al suo interno, e precisamente al piano superiore, vi sono l’androceo ed il gineceo, il salone del Malconsiglio, dove si tenne la congiura, e la sala della Stella o degli Spiriti, la parte più bella e segreta del castello, con il soffitto a stella e con degli scrigni dove venivano custoditi i tesori ed i documenti più preziosi.
    Appartenne nel tempo al conte Alessandro di Andria, ai Sanseverino di Bisignano, ad Ettore Fieramosca, ai Pignatelli, ai Caracciolo ed alla famiglia Revertera, duchi di Salandra.
    Per continuare a leggere: https://it.wikipedia.org/wiki/Castello_del_Malconsiglio

  2. orofiorentino ha detto:

    Che bellezza e molto interessante la storia….. 🙂

  3. jalesh ha detto:

    Una storia interessantissima che in pochi conoscono ottima scelta bravissima

  4. Rosemary3 ha detto:

    Bellissimo post da interessanti notizie supportato… Una storia che sicuramente pochi ne sono a conoscenza…
    Ros

  5. Egizia72 ha detto:

    Grazie Tina ❤ per le notizie riportate interessantissime ciao !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...