La campana


La campana del monastero
batte i dodici colpi.
Nella strada
di un ferragosto cupo
e silenzioso, il pensiero sogna.
La città è irreale e i rintocchi
chiamano al desinare.

(monastero di clausura vicino a casa mia)

oddonemarina – immagine web

Annunci

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a La campana

  1. jalesh ha detto:

    Molto silenzio ed il rintocco è il richiamo al desinar in questa giornata particolare soprattutto in città dove la gente si vede di rado…bravissima versi molto belli.

  2. tinamannelli ha detto:

    E’ vero la città sembra deserta….il rintocco che chiama al desinare…..ma basta ascoltare in tanti verranno… Bellissimi versi cara, un abbraccio 🙂

  3. Rosemary3 ha detto:

    Immagini evocative di un silente pomeriggio estivo…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...