Lago Salso Manfredonia


Il Lago Salso è una zona umida costiera del golfo di Manfredonia, che rientra nel Parco Nazionale del Gargano

Annunci

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2015, laghi, pensiero. Contrassegna il permalink.

11 risposte a Lago Salso Manfredonia

  1. jalesh ha detto:

    Notizie prese dal web:
    Il Lago Salso è uno specchio d’acqua costituito di circa 550 ettari, alimentato dal torrente Candelaro(fiume) candelaro, nei pressi di Manfredonia. Il lago si caratterizza per le sue acque dolci, che hanno profondità che arrivano fino al metro e mezzo.
    Un tempo l’area era nota come Daunia Risi, per il progetto, mai concretizzato, di trasformarla in risaia. Nel 1999 il Parco Nazionale del Gargano ha recuperato l’area denominandola Oasi Lago Salso, oggi oasi gestita dal WWF Italia.
    L’area, bonificata più volte nel corso degli ultimi duecento anni per guadagnare terre da coltivare, è oggi posta invece ad un la letterale “contro-bonifica” , e sta riacquistando nel corso del tempo il suo antico splendore di area umida temporanea e recuperato l’aspetto raccontato nei trattati storici di Federico II.
    L’area, di 1.040 ettari, fa parte di una delle zone umide più importanti dell’Italia meridionale: il sistema delle zone umide di Capitanata. L’oasi deve il suo grande potere di attrazione turistico grazie alla presenza di una flora e sopratutto una fauna molto variegata, come i tantissimi tipi di uccelli ospitati durante tutto l’anno tra i canneti e gli specchi d’acqua.
    http://www.gabbianosulfaro.it/coast-to-coast-n-3-loasi-lago-salso/

  2. tinamannelli ha detto:

    Sarà bellissimo da vedere…..con tutti quei bellissimi uccelli…ottima scelta e pensiero molto descrittivo. Notizie interessanti. Bravissima

  3. Rosemary3 ha detto:

    Sicuramente la tua è statta un’ottima scelta, supportata da un pensiero decisamente esaustivo…
    Ros

  4. Tiferett ha detto:

    Sembra stupendo

  5. orofiorentino ha detto:

    Che spettacolo….quanto è bello 🙂

  6. oddonemarina ha detto:

    Sembra un luogo esotico… complimenti per la scelta notte bisous ❤

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...