Lago Falciano


La Riserva Naturale Lago di Falciano si trova nel comune di Falciano del Massico e di Mondragone e comprende la zona umida del Lago di Falciano.

Annunci

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2015, laghi, pensiero. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Lago Falciano

  1. jalesh ha detto:

    Notizie prese dal web:
    Il lago di Falciano è di origine vulcanica ed è posto alle pendici del Monte Massico.
    L’attuale assetto idrografico del bacino risale alle bonifiche iniziate dal governo Borbonico nel 1839. Ulteriori lavori di bonifica risalgono al secondo dopoguerra.
    Nel 1970 il Consorzio di Bonifica al fine di garantire un maggiore ricambio idrico al lago, effettuò una serie di lavori tra cui il dragaggio del lago, per liberare le sorgenti naturali dai depositi sabbiosi, e i dirottamento di due canali nel lago. Questi lavori si rivelarono purtroppo deleteri per l’ecosistema del lago. Le forti ricariche di materiale sabbioso sulle sponde, ma soprattutto l’eutrofizzazione del lago causata dall’inquinamento idrico dei due immissari hanno alterato l’equilibrio ecologico del lago impoverendo l’acqua di ossigeno e riducendo la biodiversità.
    Per porre rimedio a questi danni, nel 1988 vengono realizzati degli studi per alleggerire il lago dall’eccessivo carico idraulico. Agli inizi degli anni ’90 iniziano i lavori: l’amministrazione comunale di Falciano del Massico costruisce il depuratore delle acque del Canale Lago e successivamente la Regione Campania realizza una vasca di colma al fine di salvaguardare le sorgenti poste sul fondale lacustre dal dall’interramento.
    Visto il patrimonio faunistico, floreale ed archeologico dell’area, nel 1993 la Regione Campania istituisce la Riserva Naturale Lago di Falciano.
    Il recupero del lago viene realizzato con il ripristino sostanziale dell’assetto idrografico precedente ai lavori degli anni ’70.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_naturale_Lago_Falciano

  2. 65luna ha detto:

    Interessante, non lo conoscevo. Grazie,65Luna

  3. tinamannelli ha detto:

    Un bellissimo specchio blu…ottima scelta e interessanti notizie. Complimenti

  4. Che bel luogo… non lo conoscevo .
    Buona serata Jalesh ❤

  5. oddonemarina ha detto:

    Italia fantastica… complimenti

  6. Rosemary3 ha detto:

    Credo che un po’ tutti abbiamo imparato a conoscere nuovi ed incantevoli luoghi… grazie
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...