La casa e il tuo ricordo


Fresca è la stanza
le antiche mura
proteggono dal sole
la tua voce cantinelante
ricordo ancora
Le vecchie giare
sono ancora dove le mettevi
non c’è più l’acqua sorgiva
che bevevo con avidità
saziavano la mia sete
e tu la mia smania di sapere
Raccontavi di storie lontane
ed io bambina felice ascoltavo
Oggi la casa è ancora vuota
le giare stanno sulla finestra
e nel silenzio ascolto
la tua voce che racconta ancora
Ma.Vi  

Foto Tiferett-Grazie

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Click Interpretativo, poesia. Contrassegna il permalink.

10 risposte a La casa e il tuo ricordo

  1. Rosemary3 ha detto:

    Stupendi versi ad interpretar lo splendido scatto di Tiferett…
    Ros

  2. jalesh ha detto:

    Brava brava davvero eccellente secondo me questa tua interpretazione di ricordi. complimenti

  3. orofiorentino ha detto:

    Molto molto piaciuta, bravissima….ti abbraccio con affetto

  4. Tiferett ha detto:

    Stupendo insieme di ricordi e di emozioni in cui sei riuscita a rendere perfettamente lo spirito di questo scatto.
    Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...