Lago di Albano


Il suo specchio ricco di storia,
Imperatori e Aristocratici
vissero e modificarono le sue acque.
Giochi di Battaglie
furono i loro divertimenti.
Continuando nei secoli la perla che è.

oddonemarina

Lago di Albano (Roma)

Annunci

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2015, laghi, poesia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Lago di Albano

  1. jalesh ha detto:

    Ottima scelta di un bellissimo lago nei pressi di Roma. Stupendi i tuoi versi complimenti.
    Notizie prese dal web:
    Il lago Albano (in Latino: Lacus Albanus), noto anche con i nomi impropri di lago di Castel Gandolfo o lago di Albano, è il lago vulcanico più profondo d’Italia (168 m), situato in provincia di Roma nell’area dei Castelli Romani, sui Colli Albani.
    Attorno al 395 a.C., all’epoca delle lotte di Roma contro Veio, era stato costruito un tunnel di scarico, attraverso le pareti del cratere, che fungeva da emissario qualora il livello del lago avesse superato l’imbocco. Si trattava di un’opera di ingegneria idraulica particolarmente interessante per i tempi, la cui costruzione, secondo lo storico Tito Livio, sarebbe stata originata da una profezia dell’oracolo di Delfi: la vittoria dei Romani contro Veio sarebbe stata possibile solo nel giorno in cui le acque del lago fossero state incanalate e utilizzate per irrigare i campi[24]. La quota dell’emissario è di 293 m s.l.m., circa 70 m inferiore a quella precedente. Il tunnel, lungo 1200 m, largo 1,20 m ed alto 2 m, sbocca in località “Le Mole” sotto Castel Gandolfo.
    Durante e dopo l’epoca degli antichi romani si svolgevano sul lago delle naumachie, ossia degli spettacoli sotto forma di battaglie navali, sicché anche il fondolago è ricco di reperti.
    Interessante dal punto di vista ambientale ed archeologico è il sentiero che si snoda all’interno del bosco presso la sponda est del lago, dove tra l’altro è possibile ammirare i ruderi di una villa romana. Da parte della mano pubblica, gli sforzi atti a rivalorizzare la zona vengono intrapresi dai comuni vicini, dal Parco regionale dei Castelli Romani e dalla Provincia di Roma.
    Di forma quasi circolare, sulle sue coste si trovano importanti resti archeologici preistorici e romani, come il Villaggio delle Macine, l’emissario artificiale ed i ninfei dorico e del Bergantino, quest’ultimo parte integrante del complesso della villa albana di Domiziano.
    Presso questo lago si tennero le gare di canottaggio delle Olimpiadi di Roma del 1960.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Lago_Albano

  2. tinamannelli ha detto:

    Bello,,,barvissima

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...