I fioretti


Lo so, me lo raccontavi sin da piccolo
seduto sulle tue ginocchia
Oh si, nonna, lo ricordo ancora
quei petali erano fioretti, buone azioni
da compiere durante il giorno.

Corolle da racchiudere dentro una scatola
e tu, entusiasta, mi aiutavi a raccoglierli
a conservarli, e io, per farti piacere
mi prodigavo nella raccolta del nulla.

Non c’era scadenza su quella scatola
che conteneva i fioretti
non c’era scadenza – allora-
delle ore del giorno
l’infinito albergava in me bambino
un petalo tra i petali.

[e forse mi sento più buono oggi di allora]

Foto di 65 Luna

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Click Interpretativo. Contrassegna il permalink.

5 risposte a I fioretti

  1. jalesh ha detto:

    Originalissima interpretazione dettata da una fervida immaginazione con dei versi stupendi ispirati dallo scatto splendido di 65Luna. complimenti sei davvero bravo.

  2. 65luna ha detto:

    Ma grazie! Mi piace molto la tua interpretazione: un mini racconto emozionante! Abbraccio,65Luna

  3. tinamannelli ha detto:

    Dolcissima….mi hai riportata indietro di un secolo quando i fioretti li facevamo…stupendi versi per questa foto speciale di 65luna.

  4. Rosemary3 ha detto:

    Come sempre riesci a fornire personalissime ed originalissime interpretazioni degli scatti proposti…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...