Il lago Aiso e la leggenda….Le Petit Onze


Chiarò
avido trebbiò il giorno
Sant’Anna festa
leggenda narra
che

Aia
sprofondò con gli uomini
che stavano trebbiando
anche Chiarò
scomparve

Un
lago nacque dalla disobbedienza
oggi da frescura
e liete
ore
Ma.Vi

Nuovo mistero sul lago Asio di Bevagna, spunta un volto fra le fronde. Molto interessante, offre anche spazi per picnic e per soste di relax, l’importante e non avere  timore di qualche incontro particolare.

Lago Aiso di Bevagna- Umbria

Immagine http://www.flickr.com- tuttoggi.info

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2015, laghi, Le Petit Onze, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il lago Aiso e la leggenda….Le Petit Onze

  1. tinamannelli ha detto:

    CENNI STORICI :
    L’Aiso, conoscuito anche come lago dell’Abisso o dell’Inferno, è una risorgiva artesiana a circa 2 km a nord di Bevagna (PG), sovrastata dalla collina su cui sorge il convento dell’Annunziata e incastonata in un ambito paesaggistico di valore, tipico del paesaggio agrario della valle Umbra.
    L’esistenza nella stessa area di altre risorgive analoghe è testimoniata dalla persistenza di toponimi come Aisillo, Abissetto.
    Il lago ha una forma circolare e si estende per circa 30 metri di diametro e 15 di profondità.
    Le sue acque che presentano caratteristiche piuttosto costanti durante l’anno, vengono utilizzati a scopo irriguo nei campi. Nel punto di emissione le acque convogliano in un canale attraverso una serie di piccoli stramazzi realizzati con basse palizzate in legno.
    L’estrema acclività delle sue sponde, la strada vicinale che lo circondava per circa tre quarti della sua circonferenza, hanno con il tempo ridotto lo spazio occupato dalle fitocenosi naturali ad una sottile striscia, interposta tra la strada e le acque, che si allarga sulla riva occidentale.
    L’importanza dell’area dal punto di vista floristico, vegetazionale e faunistico è data dalla presenza di flora e fauna tipiche delle zone umide lacustri, arricchita dall’esistenza di alcuni esemplari di quercia, testimonianza probabile di antiche foreste planiziali.
    Per continuare a leggere: http://www.difesambiente.it/laghi_fiumi/schede_laghi/lago_aiso.aspx

  2. Rosemary3 ha detto:

    Una serie di petit onze molto belli per decantare un mistero che ancor oggi senza una risposta?
    Ros

  3. jalesh ha detto:

    Ottima scelta di un luogo incantevole e misterioso. Bellissima serie di Petit Onze. Complimenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...