Il Castello e il suo fantasma


Lunga tunica bianca
suoni dolcemente il flauto
così ti aggiri nei camminamenti
doloroso l’amore fu per te
giovane e bella
ti volavano far suora
ma ribelle e innamorata
le bacche di tasso
ti tolsero la vita
fantasma di un amore
padrone del castello
Ma.Vi

Uno dei salotti visitabili del Castello di Pallotta

Probabilmente in questo letto vi dormirono papa Clemente III e la regina Cristina di Svezia

Lo studio. Ci sono molte sale tutte da visitare. Sono conservate le carrozze. Nell’interno giardini e fontane

Questa è la foto scattata durante i lavori di restauro e vi compare il fantasma di Maddalena. Diceva il grande Peppino De Filippo ” non è vero ma ci credo” Si dice che il flauto sia tornato a suonare-

Castello di Pallotta di Caldarola- Marche

Immagini http://www.bookingmacerata.comhttp://www.simonedemagistris.it-www.comune-italia.it-plus.google.com- http://www.casadamarecostantini.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in castelli, Iniziativa estiva 2015, poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Il Castello e il suo fantasma

  1. tinamannelli ha detto:

    CENNI STORICI:
    Edificato intorno alla seconda metà del IX secolo sulle pendici del colle Colcù e successivamente modificato verso la fine del Cinquecento grazie alle intenzioni del cardinale evangelista Pallotta di volerla adibire a propria residenza estiva apportandone migliorie in stile rinascimentale per celebrare il prestigio dei Pallotta che ha annoverato ben quattro Cardinali nella propria famiglia.
    Ospitò fra gli altri il pontefice Clemente VIII e la regina Cristina di Svezia.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Castello_Pallotta
    Per il fantasma notizie su: http://www.cronachemaceratesi.it/2009/04/26/il-fantasma-di-maddalena-fotografato-e-riconosciuto-al-castello-di-caldarola/4727/

  2. jalesh ha detto:

    Un fatto molto misterioso quello della foto durante il restauro, ma effettivamente è giusto… dire …non è vero ma ci credo. Ottima scelta di questo luogo affascinante ed avvolto nel puro mistero. Coinvolgente la storia di questa fanciulla. Bellissimi i versi che descrivono alla perfezione l’accaduto. complimenti

  3. orofiorentino ha detto:

    Ma che bello e interessante post su questo splendido castello, Bravissima

  4. Rosemary3 ha detto:

    Sono pienamente d’accordo: non è vero, ma ci credo!
    Versi molto belli che immortalano la storia coinvolgente di questa ragazza…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...