Monastero – Le Petit Onze


Monastero
altèro domini col leone
dipinta un’allegorìa
che governo
celebra

© Rosemary3

www.tripadvisor.it

Abbazia di Santa Maria in Sylvis – Sesto al Reghena (Pordenone)

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in abbazie, Iniziativa estiva 2015, Le Petit Onze. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Monastero – Le Petit Onze

  1. Rosemary3 ha detto:

    L’Abbazia di Santa Maria in Silvis è un monastero localizzato nel centro di Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone.
    Fondata nel 730-735, appartenne dal 762 ai Benedettini. Nonostante la caduta del regno longobardo nel 774 e la ribellione avvenuta nel Ducato del Friuli nel 776 duramente repressa dai Franchi, l’abbazia mantenne ed accrebbe la sua importanza anche in seguito, perché Carlo Magno, in veste di re dei Longobardi, nel 781 concesse all’abate Beato un diploma di conferma di tutte le proprietà già accumulate in precedenza e vi aggiunse anche l’esenzione da ogni ingerenza politica, giurisdizionale o fiscale da parte delle autorità laiche.
    Nell’899 gli ungari la rovinarono, ma l’abbazia risorse nel X secolo e venne fortificata. Nel 967 l’imperatore Ottone I donò l’abbazia a Rodoaldo, Patriarca di Aquileia. Negli anni seguenti la crescita economica dell’abbazia garantisce agiatezza e floridità ai monaci ed agli abati, tanto che verranno commissionate opere architettoniche, pittoriche e scultoree rivolte ai migliori artisti operanti nell’area veneto-friulana. Anche la fama e la potenza dell’abate di Sesto crebbero in proporzione, acquistando sempre maggiore prestigio nell’ambito del Patriarcato di Aquileia; nel 1182 un abate, Goffredo divenne patriarca.
    Dal 1441 al 1786 l’abbazia divenne commenda; il primo abate commendatario fu il cardinale Pietro Barbo, che successivamente divenne papa, ma anche nei successivi secoli appartenne molto spesso a nobili famiglie veneziane. Nel 1818 la giurisdizione religiosa tornò alla diocesi di Concordia e, infine, l’abbazia fu ristabilita nel 1921.

    https://it.wikipedia.org/wiki/Abbazia_di_Santa_Maria_in_Sylvis

  2. jalesh ha detto:

    Bellissimo Petit Onze per un luogo di culto meraviglioso Interessanti le notizie. Bravissima

  3. orofiorentino ha detto:

    Brava cara, bellissimo

  4. Lia ha detto:

    Molto bello !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.