Castello di Miramare



Miramar nido d’amore
di Massimiliano e Carlotta
bianca e preziosa pietra
custodisci i loro sospiri
e lacrime e follia
nasce così la leggenda
muore il re che vi soggiorna
Oggi le genti
ammirano i tuoi giardini
e ascoltano storie
di tempi passati
Ma.Vi

Parco del Castello di Miramare

La camera da letto di Massimiliano e Carlotta

Il castello di Miramare -Trieste

Immagini: http://www.miluxury.it-www.paesionline.it- http://www.tripadvisor.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in castelli, Iniziativa estiva 2015, poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Castello di Miramare

  1. tinamannelli ha detto:

    CENNI STORICI.
    l castello di Miramare (in dialetto triestino Castel de Mìramar, in tedesco Schloß Miramar) fu una residenza della corte Asburgica: il complesso venne costruito nell’omonima frazione di Trieste per volere di Massimiliano d’Asburgo-Lorena, arciduca d’Austria e imperatore del Messico, per farne la propria dimora da condividere con la moglie Carlotta del Belgio. Il Monumento è la principale attrazione di Trieste con 3.408.662 visitatori nel 2010.
    Affacciato sul golfo di Trieste, è situato a pochi chilometri a nord del capoluogo (circa 6 km dalla Stazione Centrale).
    Miramare[3] è la forma italianizzata dell’originale Miramar, derivante dallo spagnolo “mirar el mar”, in quanto Massimiliano d’Asburgo nel visitare il promontorio che lo ospita, fu ispirato dal ricordo di castelli spagnoli affacciati sulle coste dell’oceano Atlantico.
    Il castello è circondato da un grande parco di circa 22 ettari caratterizzato da una grande varietà di piante, molte delle quali scelte dallo stesso arciduca durante i suoi viaggi attorno al mondo, che compì come ammiraglio della marina militare austriaca.
    Nel parco si trova anche il castelletto, un edificio di dimensioni minori che funse da residenza per i due sposi durante la costruzione del castello stesso, ma che divenne di fatto una prigione per Carlotta, quando perse la ragione dopo l’uccisione del marito in Messico.
    All’interno, il castello è suddiviso in numerose stanze. Il piano terra era destinato a residenza dell’Imperatore Massimiliano I e della consorte Carlotta, mentre quello superiore venne in periodo successivo adibito a residenza del Duca Amedeo d’Aosta, che vi abitò per circa sette anni e modificò alcune stanze secondo lo stile dell’epoca.
    Furono rimosse le insegne Imperial-Regie e sostituite con croci sabaude.
    Questo castello è risultato funesto per chi vi ha abitato: Massimiliano d’Asburgo partì per cingere la corona imperiale del Messico e vi morì, Amedeo partì per l’Impero d’Etiopia di cui fu viceré e morì in prigionia.
    Per saperne di più: https://it.wikipedia.org/wiki/Castello_di_Miramare

  2. jalesh ha detto:

    Bellissima scelta complimenti un pos interessantissimo. Bravissima

  3. orofiorentino ha detto:

    Il castello di Miramare è un simbolo, bravissima mia cara, brava davvero 🙂

  4. Rosemary3 ha detto:

    davvero un’ottima scelta, il castello di Miramare, supportata da bei versi…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...