Giorni di brezza


Giorni di brezza
filtrano le sere
al chiaro i pensieri.

Giocano i bimbi
nei cortili e le mamme
si raccontano le ore
di stanche faccende.

Le rondini sfilano basse
alla ricerca di cibo
e nel prato appena tagliato
il merlo saltella gioioso.

Odori di pane e sereno
tra il borgo, i vecchi son lì
a giocare all’ ultima mano
sigaro tra le labbra e vita.

Lontano i vesperi richiamano
la piccola campana al tocco
preghiera silenziosa dei viandanti.

In attesa di scrivere
mio cuore, ascolta,
il fiato di una tranquilla
sera di un giugno!

Chiara

Informazioni su chiaramarinoni

amo la musica, leggere e scrivere poesia. Ho un cane di nome yuma, sono sposata ho due figli, Non amo la falsità, l'ipocrisia. Amo vivere coi sogni
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Giorni di brezza

  1. tinamannelli ha detto:

    Stupendi versi….. sanno di cose di altri tempi quando si aspettava il vespro, quando specialmente nei giorni di festa si sentiva il profumo del buon cibo che le donne preparavano. Leggerti è stato rivedere quei tempi. Meravigliosa poesia e tu semplicemente bravissima ❤

  2. chiaramarinoni ha detto:

    Grazie, e proprio così, il gusto di ieri questa poesia.
    Un abbraccio
    Chaira

  3. Rosemary3 ha detto:

    Dolci rimembranze di un tèmpo che fu con profumi di un’infanzia che non tornerà, se non nella nostra memoria…
    Ros

  4. jalesh ha detto:

    Uno stupendo ricordo espresso in versi bellissimi che rimangono impressi nella memoria, Complimenti

  5. oddonemarina ha detto:

    poesia d’altri tempi con profumi e rumori antichi …bravissima
    un abbraccio

  6. orofiorentino ha detto:

    Bellissima poesia che ricorda i tempi più delicati ormai….andati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.