T’odio quanto t’amo, pazza di cui vado pazzo…


“T’odio quanto t’amo, pazza di cui vado pazzo!”

Perché la vera pazzia non è amare chi è pazzo, ma amare così tanto chi si dovrebbe odiare.

La vera pazzia è rimanere ad attendere  un tuo cenno, sapendo che il mio cuore si illuderà e soffrirà ad ogni tuo sguardo.

Inizia il viaggio verso l’illusione, inizia il percorso verso la delusione, perché tu mi fai soffrire, perché tu non ti meriti la mia attesa, il mio desiderio, il mio amore.

Ed io odio amarti, ma amo odiarti.

Odio la semplicità con cui il mio cuore si scioglie guardando nei tuoi occhi, odio il tuo profumo che inebria la mia mente, odio il tuo corpo fonte di tentazione, piacere e godimento.

Odi et amo…

Amo sognarti, amo la tua voce, la tua mente, amo la luce dei tuoi occhi e la cupezza del tuo volto ed amo provare quei brividi di piacere che si diramano per tutto il mio corpo quando mi sei accanto, causa di morte e linfa di vita.

Odio quanto tu mi faccia soffrire, ma ti amo ancor di più perché proprio da te, causa di dolore, rinasco pronta ad amare, ad odiare, a vivere e a sognare… Tu, pazza anima senza dimora, tu pazza creatura in balia di questo mondo… sappi che io “T’odio quanto t’amo, pazza di cui vado pazzo!”

Occhioniblu

Informazioni su occhioniblu

Femmina, occhi blu e la consapevolezza di non sapere ancora chi sono, cosa voglio e dove sono diretta… che, tradotto in parole povere, significa una ragazza qualunque con la passione per la vita, ma senza la capacità di vivere bene la Sua esistenza, senza troppi pensieri, tristezze, paure, rabbia e rancori…
Questa voce è stata pubblicata in post guidato, racconto. Contrassegna il permalink.

12 risposte a T’odio quanto t’amo, pazza di cui vado pazzo…

  1. tinamannelli ha detto:

    Bello il tuo racconto e bene articolato l’incipit di Baudelaire…bravissima

  2. orofiorentino ha detto:

    Bravissima cara, un racconto che mi è davvero molto piaciuto. Colto perfettamente l’Incipit, complimenti di tutto cuore 🙂

  3. jalesh ha detto:

    Un constrare di emozioni tra amore ed odio con ottimo inserimento dell’incipit di Baudeliare. Stupendo il tuo racconto in perfetto tema.

  4. Rosemary3 ha detto:

    Sentimenti contrastanti in un altalenar di odio e amore… ottimo inserimento dell’incipit di Baudelaire in questo bellissimo racconto in tema…
    Ros

  5. 65luna ha detto:

    Brava, bel racconto! 65Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.