Pellegrinaggi.


Pellegrinaggi.

Magnifica presenza,
aggrappata ai miei desideri resti,
resiliente all’oblio, alla mancanza,
al tempo che sfiorisce le rose più belle.
Ci incontriamo ogni giorno
all’entrata dei nostri cuori spalancati,
sospesi sul silenzio delle parole
che certi sguardi eremiti pronunciano
per mutuo rispetto dell’emozione,
come entrando, penitenti pellegrini impolverati,
nella luminosità di certe cattedrali immense,
smisurati enigmi d’incertezze.

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Pellegrinaggi.

  1. jalesh ha detto:

    Bentornata cara Paola con versi stupendi originali e molto significativi e particolari…bisous

  2. lulasognatrice ha detto:

    Versi molto molto belli!

  3. Rosemary3 ha detto:

    Bentornata, Paola! Versi particolamente profondi ed intensi, come sempre del resto…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.