Il bambino con la cartella


Erano sogni belli
quelli del bambino
con la cartella blu
poi,
pian piano,
numeri e pensieri
vennero a sbiadirli,
mai a cancellarli.
Ma in un tramonto d’autunno
i colori dimenticati
un giorno ritroverà,
per un attimo,
nel grigio dei suoi giorni.
E su un viso d’uomo
tornerà a risplendere
il sorriso di quel bimbo
con la cartella piena di sogni.

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Il bambino con la cartella

  1. 65luna ha detto:

    Mai perdere il sorriso e I sogni. Buon we,65Luna

  2. tinamannelli ha detto:

    Resta sempre il bambino dentro di noi e prima o poi il suo sorriso si vedrà…stupendi versi

  3. jalesh ha detto:

    Ancora oggi quel bambino con la cartella blu sta nel tuo cuore, anche se passano gli anni, i sogni rimangono se non stati realizzati ed il ricordo di quel tempo fa bene all’anima…stupendi versi bellissimi straordinari. Complimenti Nero bisous

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.