Iniziativa estiva 2014


8 luglio

Continua ad imperversare l’afa sulla Sicilia! Ma non devo arrendermi: tra qualche giorno andrò all’aeroporto per incontrare finalmente mia cugina, mai conosciuta prima d’ora e devo immagazzinare più materiale possibile…
Oggi dedicherò un po’ del mio tempo a Ragusa Ibla,

gioiello del barocco siciliano.
Adagiata in cima ad una collina che sovrasta una vallata ricoperta di una rigogliosa vegetazione, a circa 400 metri sul livello del mare, nella zona orientale di Ragusa, sorge Ibla, rara perla incastonata nella magnifica Val di Noto. ‘Iusu’, come la chiamano i suoi abitanti in contrapposizione alla città moderna che sta ‘supra’, costituisce l’anima barocca di Ragusa, il cui fascino e la cui storia l’Unesco ha voluto immortalare proclamandola Patrimonio dell’Umanità. La spettacolarità del luogo non è sfuggita ai tanti registi cinematografici che hanno trasformato la zona in un autentico set a cielo aperto. Tra questi ricordiamo ad esempio i fratelli Taviani e Giuseppe Tornatore e i tanti episodi del celebre commissario Montalbano…
Alcuni assaggi vi daranno idea di questi stupendi luoghi…

Palazzo Cosentini –

– particolari

Interno

Ragusa Ibla – borgo barocco patrimonio dell’umanità

e… per finire… dulcis in fundo…

I “mpanatigghi”

Introdotti con ogni probabilità dagli spagnoli durante la loro dominazione in Sicilia avvenuta nel XVI secolo, le cui prove sono date anche dall’accostamento alquanto inusuale di carne e cioccolato che ricorre più volte nell’arte culinaria spagnola, le “mpanatigghi ” sono prelibatezze uniche in grado di soddisfare le esigenze di chi ama i sapori intensi e particolari. Tipiche di Modica (in provincia di Ragusa), le ‘mpanatigghi (dette anche (impanatiglie o dolci di carne) sono biscotti ripieni impanati, come un piccolo panzerotto a forma di semiluna, e vengono realizzate impiegando mandorle, noci, cioccolato, zucchero, cannella, chiodi di garofano e carne di manzo, ma come le delizie più rinomate del mondo, anche le impanatiglie possono riscontrare variazioni nell’impiego degli ingredienti.

Immagini e notizie reperite in rete

Informazioni su Rosemary3

Amo la poesia, preferibilmente in rima sciolta, e la natura dipingere in tutte le sue sfumature emozionali... Adoro i tramonti e di fronte ad essi perdermi incantata...
Questa voce è stata pubblicata in Iniziativa estiva 2014. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Iniziativa estiva 2014

  1. Tiferett ha detto:

    Che meraviglia

  2. jalesh ha detto:

    Bellissima dissertazione su questi luoghi…e gastronomia

  3. orofiorentino ha detto:

    Che spettacolo, che meraviglia di Palazzo. Ottima dissertazione cara

  4. tinamannelli ha detto:

    Bellissima Ragusa Ibla un vero scrigno di architettura, arte e cultura. Mi hai fatto ricordare la bontà di li ‘mpanatigghi, li faceva mia nonna. Ma quantu è bedda la nostra Sicilia!!!!!!!

  5. oddonemarina ha detto:

    Bella ibla solare all’incredibile… pensa che quelle impanatiglie si fanno in Calabria fritte dolci con ripieno ceci frullati cioccolato e caffè stessa forma

  6. 65luna ha detto:

    Bella citta’, ricca di storia! Buongiorno,65Luna

  7. Lia ha detto:

    Ogni angolo della Sicilia è incantevole … grazie !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.