Vivrò di notte


Vivrò di notte
lontano dal mondo
che ogni giorno
mi spaventa
con il suo vuoto
d’ideali
tutto proteso
verso il nulla
l’apparente
l’inutile accessorio
che ti rende uguale
schematizzato
impilato
contento di non essere
Lascio tutto questo fuori
Preferisco l’isolamento
l’abbraccio del buio
rassicurante
Voglio dimenticare
e dimenticarvi
Si, vivrò di notte

(c) 2014 Daniele Cerva

terremoto-di-notte

Informazioni su Daniele Bosetti Cerva

Scrivo per passione, per esprimere le emozioni che popolano la mia anima. Scrivo per dare agli altri qualcosa di me. Scrivo perchè se non scrivessi non vivrei.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Vivrò di notte

  1. 65luna ha detto:

    Bei versi per una drastica scelta! 65Luna

  2. orofiorentino ha detto:

    Una scelta a volte necessaria. Bellissimi versi Daniele

  3. tinamannelli ha detto:

    Spero sia solo una scelta momentanea…bellissimi versi….

  4. jalesh ha detto:

    Il ” volerci dimenticare” mi auguro sia solo un momento….bei versi

  5. Rosemary3 ha detto:

    La notte, indubbia compagna di solitudine… bei versi
    Ros

  6. Lia ha detto:

    La notte complice e compagna dei tuoi pensieri …. ma non dimenticarti di noi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.