Sorrisi lacrimanti


tear_face_by_e5ther

Piove… sono uscita a comprare le sigarette e piove… è una pioggerellina leggera, da primavera inoltrata che vuol per forza tornare a rifugiarsi nell’inverno… il cappotto è leggero… e non ho l’ombrello…

Fumo l’ultima sigaretta mentre vado… e le labbra si increspano, la presa si allenta… scende una lacrima… che non vedrà nessuno… è quasi mezzanotte… e per fortuna piove… è tutto il giorno che la trattengo…

‘Tutto accade per una ragione’… dicono… Ma quale ragione ci può mai essere in quello che sta accadendo alla mia vita? E poi pensare che ci sia una ragione che fa accadere le cose è solo una menzogna… sono le mie scelte di ogni giorno, sempre categoricamente sbagliate, che fanno accadere le cose…

E in tutto questo dovrei sorridere tra le lacrime? Mettere una maschera? Ne ho una collezione infinita di maschere, e non ne sopporto più il peso… Basta maschere, se piango piango, se rido rido… e adesso non ho nessun motivo per ridere…

C’è una gran confusione che agita i miei pensieri…ma non ho intenzione di farmi abbattere da tutto il gran vorticare delle mie seghe mentali… Uno ad uno prenderò i miei maledetti pensieri per i capelli, ti tirerò fuori e li sistemerò ognuno al proprio posto, come le tessere di un gigantesco puzzle… Ne verrò a capo, il puzzle sarà completo e sarà bellissimo!

‘Un bel giorno tutto avrà un senso’ dicono… sbagliato… sono io che devo dare un senso ad ogni giorno perchè in ogni attimo ci sia qualcosa di bello…

Vedo ancora accese le luci del bar… speriamo che non stia chiudendo…

“Ciao, buonasera! Sono ancora in tempo per un caffè?”

Caffè e sigarette… sarà una lunga notte…

CrazyAlice

Questa voce è stata pubblicata in Mini racconto, post guidato. Contrassegna il permalink.

19 risposte a Sorrisi lacrimanti

  1. Carlo Galli ha detto:

    Bella e intensa!

  2. wsa0 ha detto:

    Buongiorno bellezza , sei grande !questo é Racconto filosofico …buona giornata 🙂

  3. fimoartandfantasy ha detto:

    Non sempre ciò che accade è frutto delle nostre scelte… E a volte non ci trovo proprio un senso!!! Che poi ho anche smesso di fumare, e senza la sigaretta i pensieri non sono più gli stessi.
    Un soffio…

  4. Sun ha detto:

    Via le maschere, non servono… chi ci ama non vuole che le indossiamo e noi per primi ci dobbiamo amare.
    Brava, molto bello.

  5. orofiorentino ha detto:

    Bellissimo racconto, colto perfettamente il tema, un’analisi di se stessi che non è semplice da fare. Complimenti sinceri…ciaoooo

    • CrazyAlice ha detto:

      Grazie!
      E’ un periodo questo che mi porta a fare tante analisi di me stessa…e riverso tutto in quello che scrivo…
      Grazie di cuore!

  6. jalesh ha detto:

    Ottimo mini racconto hai centrato il tema complimenti

    • CrazyAlice ha detto:

      Grazie!!!
      Son tutti tentativi da principiante i miei…ma i vostri commenti mi aiutano a migliorare!!!
      Sinceramente, grazie!!!!

  7. tinamannelli ha detto:

    Bellissimo il tuo racconto mi è molto piaciuto…. ma penso che crediamo di scegliere e poi succede tutto il contrario…almeno a me è successo così…..bravissima

    • CrazyAlice ha detto:

      Grazie!!!
      Ogni azione che facciamo credo che sia di fatto una scelta…e quando succede il contrario credo che sia la conseguenza dello sbaglio nella scelta…ma questa è un’altra storia…
      Grazie di cuore e buona giornata!

  8. Rosemary3 ha detto:

    Un racconto che ha interpretato il tema in maniera eccezionalmente vera…
    Ros

  9. 65luna ha detto:

    Bel Racconto, brava!65Luna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.