Eppur non dimentico


tumblr_n0j2jm22Hl1rzdq64o1_r1_500

Eppur non dimentico
anche se mi porto il peso
alle spalle di spazi vuoti
senza respiro
annegando a denti stretti
nella solitudine
veste di me stessa
taciuta sopra la mia pelle
che scorre impetuosa nelle vene.
Ho assaporato quel dolore
impastato alla delusione
che ti lascia le ferite aperte
e piano piano morire lentamente.
Era tutto così inverosimile
quando a battere il cuore
bastavano solo due parole
ho visto la freddezza
in quegli occhi spenti
aridi di sogni
infami nei presenti.
E’ un marchio a fuoco
il tuo istinto improvviso
dove resto in bilico
nella speranza
di un punto interrogativo.

Egyzia72

Informazioni su Egyzia72

Lascio parlare il cuore e con esso annoto emozioni...
Questa voce è stata pubblicata in Petalo del Passato, poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Eppur non dimentico

  1. Carlo Galli ha detto:

    versi molto belli!

  2. jalesh ha detto:

    Stupendo Petalo del passato intriso di tristezza e delusione…stupendi versi

  3. orofiorentino ha detto:

    Magnifico questo tuo petalo…stupendo

  4. tinamannelli ha detto:

    Bello e intenso ma anche triste il tuo Petalo del Passato

  5. Rosemary3 ha detto:

    Un Petalo del Passato che fa riaprir ferite ancor non cicatrizzate, riacutizzandone il dolore…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.