La mia seconda pace


Avevo cambiato punto di vista, non restava che cambiare punto d’ASCOLTO…
Non aveva più alcun senso continuare a sentire tutte quelle parole.
Non erano più MUSICA, ma uno stridulo suono che mi rendeva nervoso.
Con il PENSIERO ero già lontano, finalmente in PACE.
Come un mantra, mi ripetevo mentalmente: “tra poche ore sarò in VOLO per una destinazione che non saprai mai”.
…e così feci.

 

Informazioni su Tiferett

Il mondo attraverso i miei occhi
Questa voce è stata pubblicata in pensiero, post guidato. Contrassegna il permalink.

11 risposte a La mia seconda pace

  1. jalesh ha detto:

    Adesso è perfettamente in tema con tutte le parole guidate…grazie buonanotte bravisssimo

  2. orofiorentino ha detto:

    Davvero bellissima

  3. tinamannelli ha detto:

    Ma che bello…e tutte le parole guidate ben articolate…bravissimo

  4. Rosemary3 ha detto:

    Un pensiero “guidato” ben strutturato con le parole “chiave”…
    Ros

  5. Lia ha detto:

    A volte ci si ritrova a dover cambiare … bel componimento !

  6. Tiferett ha detto:

    L’ha ribloggato su Tiferette ha commentato:

    Dal blog amico La nostra commedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.