La quercia


immagine web

zh6cgtcf5rdsecf.T560

Di te imponente quercia la maestosità,

guardarti così, ricoperta d’anni

nel tuo ammirarne la grandiosità.

 

Le foglie accarezzano l’aria senza affanni,

il brillio del sole è lì, colpente, a donare

il tuo dipinto… la vitalità.

 

L’ombra tua ricade silenziosa

a rinfrescar membra giacenti,

dal caldo opprimente invadi ozioso

negli istanti di pagine voltanti.

 

La poesia allo sguardo tuo poni,

sei un aperto libro dai colorati fogli,

tutte intrise con sfumature d’amori

in quel labirinto vorticoso della vita…

tu quercia di nobiltà abbagli.

 

Giovanni Monopoli

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

10 risposte a La quercia

  1. orofiorentino ha detto:

    Una poesia sulla quercia spettacolare, complimenti di cuore

  2. mondidascoprire ha detto:

    Bellissima Giovanni

  3. jalesh ha detto:

    Un capolavoro sono i tuoi versi su questo vecchio albero che è la quercia con tutte le parole guidate. Complimenti

  4. tinamannelli ha detto:

    Ha ragione Jalesh i tuoi versi sono un capolavoro…bellissima, stupenda…

  5. Egizia72 ha detto:

    Semplicemente incantevole…

  6. Rosemary3 ha detto:

    Una spettacolare chiusa a chiudere quasi l’incanto di stupendi versi in tema…
    Ros

  7. Stella ha detto:

    superlativo 🙂

  8. Lia ha detto:

    Hanno già detto tutto …. fantastica !!

  9. Stella ha detto:

    buona sera a tutti :*

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.