Clown


Immagine web

zeman pagliaccio di boemia

Fragore di mani, il risuono

nel circo dell’esistenza gioia rischiara

applausi sono per lui nel frastuono

mascherato circense dal rosso naso.

 

Nello spettacolo della vita

d’esempio, unico portatore,

serba la lacrima

nelle tasche di strampalati pantaloni,

cela la tristezza

con allegria e maestria da vero attore,

lui il clown, pagliaccio

messaggero di gaiezza

questi consensi sono,

al miglior fruitore… il compiaccio.

 

In omaggiata veste il suo inchino,

tra i bimbi staziona fiero

e nelle notti di luna piena

è lì a consolare i cuori… sincero

con la musica del suo sorriso.

 

Giovanni Monopoli

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Clown

  1. jalesh ha detto:

    Splendidi versi come solo tu sai ben articolare con tutte le parole guidate

  2. orofiorentino ha detto:

    Bellissimi i tuoi versi, sempre bravissimo

  3. tinamannelli ha detto:

    Sempre stupende le tue poesie…con le parole guidate bravissimo Giovanni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.