Amarezza


Bel giorno di primavera
Vestita di bianco felice
Sorridevo ignara al Mondo
Davanti a Dio ti giurai
Convinta Amore per sempre
Il mio cuore batteva forte
Il tuo sguardo mi avvolgeva
Scorreva il fluido felicità
Oggi grigio giorno d’inverno
Ricordo con molta malinconia
Quel tempo passato è finito
E mi chiedo se un altro giorno
Riuscirò ad emozionarmi ancora

(Jalesh)

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Amarezza

  1. Rosemary3 ha detto:

    Amarezza velata di malinconìa e speranza… Stupendi versi in tema
    Ros

  2. abdensarly ha detto:

    molto bella. A volte il passato può sembrare un’isola serena e a volte, sì, nel passato siamo state davvero felici. Ma, sono convinta, domani è SEMPRE meglio. Ciao!

  3. Egizia72 ha detto:

    Il passato non torna più,in alcuni casi lo ricordiamo con amarezza come in questi versi che richiamano la speranza ad un futuro emozionante…Ciao

  4. tinamannelli ha detto:

    C’è tanta tristezza nei tuoi versi ma c’è anche la speranza di ritrovare quell’emozione….stupenda poesia

  5. orofiorentino ha detto:

    Troppo tristezza ma una luce lontana c’è. Bellissimo

  6. Freawaru ha detto:

    Ci sono cose che mi restano impresse e questa mi pare sia una di quelle. Apprezzai un tempo e apprezzo ancora oggi. Molto piaciuta!

  7. oddonemarina ha detto:

    Speranza che quei momenti ritornino, emozioni deluse molto bella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.