Lo zapognaro


  • Lo zampognaro
    Se comandasse lo zampognaro
    Che scende per il viale,
    sai che cosa direbbe
    il giorno di Natale? “Voglio che in ogni casa
    spunti dal pavimento
    un albero fiorito
    di stelle d’oro e d’argento”. Se comandasse il passero
    Che sulla neve zampetta,
    sai che cosa direbbe
    con la voce che cinguetta?
    “Voglio che i bimbi trovino,
    quando il lume sarà acceso
    tutti i doni sognati
    più uno, per buon peso”. Se comandasse il pastore
    Del presepe di cartone
    Sai che legge farebbe
    Firmandola col lungo bastone? “Voglio che oggi non pianga
    nel mondo un solo bambino,
    che abbiano lo stesso sorriso
    il bianco, il moro, il giallino”. Sapete che cosa vi dico
    Io che non comando niente?
    Tutte queste belle cose
    Accadranno facilmente; se ci diamo la mano
    i miracoli si faranno
    e il giorno di Natale
    durerà tutto l’anno.

Gianni Rodari

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Lo zapognaro

  1. tinamannelli ha detto:

    E’ bellissima questa poesia di Rodari…magari si potesse dare il Natale a tutti i bambini

  2. orofiorentino ha detto:

    Le poesie di Rodari sono magnifiche, brava per aver postato una cosa così bella. Un bacioneeeeeeee

  3. jalesh ha detto:

    Stupenda poesia di Rodari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.