I tacchi…mini racconto


8 2

Il ticchettio dei tacchi sembra un’orologio in corsa. Vado su e giù per casa come una matta. Mi devo abituare a queste nuove scarpe, che tormento ! Abituata come sono alle ballerine mi sento un trampoliere. Come fanno loro a stare perfettamente in asse su quelle zampette secche secche, lunghe lunghe? Ma per questo appuntamento ho proprio voluto comprare un paio di scarpe tacco 12. Bellissime, eleganti e che gambe ragazzi !

Quando il mio povero orecchio ha sentito il prezzo: è mezzo svenuto, il portafoglio ha avuto un collasso.

Non importa, oggi voglio esser bella! Anzi: bellissima.

Esco, mi sento instabile…ma poi il passo si fa sicuro e ti corro incontro.

 

@ Orofiorentino

Informazioni su orofiorentino

HO 69 ANNI, AMO LA POESIA, LEGGERE, SCRIVERE, VIAGGIARE E TANTE...TANTE ALTRE COSE
Questa voce è stata pubblicata in post guidato, racconto. Contrassegna il permalink.

3 risposte a I tacchi…mini racconto

  1. tinamannelli ha detto:

    Un racconto delizioso….i tacchi alti che ricordi…..bravissima davvero delizioso

  2. jalesh ha detto:

    Uno stupendo racconto in tema perfetto tema

  3. Rosemary3 ha detto:

    Eccellente “mini – racconto”!
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.