E’ tanta la rinuncia che mi asseta con
occhi fissi su ogni ora di pensiero
nel gioco del vai e del vieni
come irraggiungibile traguardo

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a

  1. jalesh ha detto:

    La rinuncia….parole sante…versi stupendi

  2. tinamannelli ha detto:

    E’ sempre dolorosa la rinuncia…stupendi versi, bravissimo

  3. Rosemary3 ha detto:

    La rinuncia: un atto che sa, sempre o quasi, di sofferenza…
    Ros

  4. raggioluminoso ha detto:

    Sei sempre in grado di stupirmi con i tuoi splendidi versi – bravissimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.