Il mondo in cui vive….


Michael Parkes

Il mondo, in cui vivo, è freddo…
La vita, che conduco, è difficile da accettare…
Il credo, in cui credo, è empirico…
L’amore, che io dono, è infinito…
La dolcezza, che ho, viene travisata…
La tenerezza, che è in me, straripa dai miei pori….
La perseveranza nel mio cammino viene derisa…
La tenacia nei miei principi non viene accettata…..
Il mio “Io” viene schiacciato….
Il mio comportamento verso gli altri non viene capito…
I miei sentimenti vengono calpestati….
I miei desideri sono utopie….
I miei sogni sono miei e soltanto miei….
Il Mare, le Stelle. la Luna , il Sole, l’Universo sono i miei migliori amici…
Le emozioni costituiscono la mia vita….
Il mio portamento è e sarà sempre molto compito e rientrerà sempre nei canoni stabiliti…
La mia esuberanza è frutto di un essere libero, che non saprà mai stare in prigione….
La mia bontà è infinita…
La mia gioia viene raggiunta da piccole cose , che gli altri, forse, neanche apprezzano….
La mia stupidità è unica….
Il mio cuore soffre…..
Il mio cervello non è soltanto una scatola calcolatrice, ma è una scatola piena di risorse…
Il mio obiettivo è raggiungere la vetta del mio monte con tutto l’Amore che c’è in me….
Le lacrime sono calde e salate e bagnano le mie gote….
L’Amore che io ricevo, vorrei fosse infinito come quello che io do…..
Questa è la mia parte invisibile, per coloro i quali non sanno leggere tra le righe….e non mi amano…..

Informazioni su jalesh

Jalesh (Signore protettore dell'acqua) La vita nasce dall'acqua è l'acqua è vita. Tutte le culture nella storia del nostro pianeta hanno attribuito all'acqua il più elevato valore simbolico e le hanno riconosciuto il ruolo centrale nella vita umana. Vitruvio sostiene che senza l’energia proveniente dai quattro elementi (aria-fuoco-terra-acqua) nulla può crescere e vivere; per questo una divina mens ne ha reso facile la reperibilità. L’acqua, in particolare, “est maxime necessaria et ad vitam et ad delectationes et ad usum cotidianum”, senza trascurare il fatto, dice Vitruvio, che è gratuita. Così essa non è mai una sola cosa: è fiume e mare, è dolce e salata, è nemica ed amica, è confine e infinito, è “principio e fine” dice Eraclito
Questa voce è stata pubblicata in pensiero. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Il mondo in cui vive….

  1. Rosemary3 ha detto:

    Meraviglioso pensiero che chi apprezza ed ama… comprende…
    Ros

  2. tinamannelli ha detto:

    Bellissimo pensiero, grazie per averlo postato, molto profondo e significativo, grazie Jalesh

  3. orofiorentino ha detto:

    Vero mia cara…grazie per averlo condiviso. Ti sono vicina. Splendida immagine

  4. mondidascoprire ha detto:

    Io penso che ci siano persone come te….un popolo , bellissimo pensiero

  5. chiara ha detto:

    E’ bello averti come amica anche se solo virtualmente
    è così che condivido anche i pensieri più profondi
    quelli che ci rendono luce e speranza. Grazie a te
    per ogni pensiero ogni commento che ci regali.
    Un abbraccio
    un sorriso
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.