Vuoto d’amore


Nel buio del silenzio
la luce della voce
crea riflessi
d’ombre sui muri.

Sinuose si muovono
agitandosi alla vita
imperscrutabili essenze
al riverbero di lampioni.

Invisibili identità
dai contorni indistinti
nell’intimo pervase
dalla friabilità del tempo
fatto di chiodi e di lacci
senza lasciare tracce
scompaiono
silenti e vuote d’amore.

© Raggioluminoso

Questa voce è stata pubblicata in poesia, post guidato. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Vuoto d’amore

  1. annysea ha detto:

    la Luce della Voce! che bella intuizione poetica!

  2. tinamannelli ha detto:

    Davvero molto poetica…la voce che da luce….ed è così…qualsiasi cosa ti porta nella
    giusta strada è luce anche una voce…stupendi versi, bravissima

  3. orofiorentino ha detto:

    Splendida Raggio, piena di profondo sentimento.

  4. Rosemary3 ha detto:

    Una singolare “luce” che illumina il percorso “buio” di una voce all’ombra di emozioni mai sopite…
    Ros

  5. jalesh ha detto:

    Straordinaria metafora….versi stupendi bellissimi meravigliosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.