Archivi del giorno: 1 febbraio 2013

Il portachiavi


La signora, cinquant’anni o giù di lì,  camminava a passo veloce lungo Via Losanna, in un pomeriggio cupo e piovoso come i tanti che Milano sa infliggere quando è autunno. Ogni tanto si soffermava davanti a qualche vetrina, ma il suo … Continua a leggere

Pubblicato in racconto | 5 commenti

Supercalifragilistichespiralidoso.


Quando scende la sera, lo sapete già, mi piace sognare……..non mi dispiacerebbe avere la borsa e l’ombrello di Mary Poppins e magari qualcuno dei suoi poteri speciali. La notte potrei andare in giro per il mondo, da Londra a Parigi, … Continua a leggere

Pubblicato in Dedica | 3 commenti

Un amore profondo


“Tu partorirai con gran dolore” Disse nostro Signore e da questo grande dolore nasce l’amore più grande e profondo: quello di una madre per il figlio. Ma.Vi. immagine in rete

Pubblicato in Aforisma, post guidato | 4 commenti

Nuovi orizzonti


A ncora dolore, R esto C olpita O ltre ogni dire B asterà restare A bbracciati ad un ricordo L ontano ? O meglio E ssere pronti a N uovi O rizzonti? Ma.Vi. immagine: http://www.mondiliberi.it

Pubblicato in acrostico, post guidato | 4 commenti

Dolore


D eterminato O ndeggi L ambendo O rribili R ive mai E stinte  © Rosemary3 Immagine in rete

Pubblicato in acrostico, post guidato | 5 commenti

Il treno dei desideri


immagine web Viaggia nel tempo la clessidra, indefinito spazio la circonda, tutto corolla lì tra quei fogli, non uno ove il destino righe macera d’ognuno. Linee segnate tra le invitanti comete minuti donati, ore a marcare, fronde che sole accarezzano … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 7 commenti

Lazzaro !


Lazzaro, maledettamente rude, povero, burbero, il tuo cuore impavido, di tanto odio avido e nulla più… il tuo tormento và al vento, ma senza un lamento, le tue grida alla deriva, del proprio egoismo vivi, le parole lacerano interiormente perchè … Continua a leggere

Pubblicato in poesia, post guidato | 4 commenti

L’alterità della persona amata


Dal blog dipintinmovimento Era H. che amavo. Come potrei pensare di innamorarmi del mio ricordo di lei, di un’immagine creata dalla mia mente? Sarebbe una specie di incesto. Ricordo il mio moto di ripugnanza, un mattino d’estate di molti anni … Continua a leggere

Pubblicato in pensiero | 6 commenti

Il mandorlo


malgrado tutto è fiorito il mandorlo vita rinasce Ma.Vi. Stamattina in tv: macchina distrutta, una giovane vita finita, sullo sfondo un mandorlo in fiore, da quì il mio haiku. Dolore e vita…..dolore e amore in quanto vita.

Pubblicato in Metrica Giapponese, post guidato | 4 commenti