Solchi rubati ( nel giorno della memoria)


Erano i tuoi occhi stanchi

lacrime prive di immagini

dai solchi rubati alla pelle.

Erano giorni dai nervi scoperti

dalle risate aspre e dai marmorei silenzi

ricordo di tutti i tuoi trascorsi.

Giorni segnati da attimi fugaci

da sospiri cadenti e interrotti

da pallide illusioni e sguardi negati.

Pagine della nostra memoria

ripudiate dal destino

ingoiate dal tempo della Storia.

Lucia e rinaldo

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Solchi rubati ( nel giorno della memoria)

  1. tinamannelli ha detto:

    Versi molto belli, carichi di drammaticità……bravissimi a Lucia e Rinaldo

  2. jalesh ha detto:

    Splendidi versi dedicati a questa giornata

  3. mondidascoprire ha detto:

    Drammatica ma piena di poesia

  4. mariadulbecco ha detto:

    Bravo Rinaldo ad aver pubblicato questi versi belli e assolutamenti appropriati alla giornata. Grazie Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.