Archivi del giorno: 17 ottobre 2012

Sera d’autunno


sera d’autunno- la stanza silenziosa il libro aperto. Ma.Vi. Ora comincia il tempo giusto per leggere, le sere sono più lunghe, allora mi piace mettermi sulla mia poltrona, accanto alla finestra, con un libro e con la luna che mi … Continua a leggere

Pubblicato in Dedica, Metrica Giapponese, pensiero | 3 commenti

HAIKU


Pubblicato in Metrica Giapponese | 5 commenti

Sempre è commovente…( Afterglow)


Sempre è commovente il tramonto per indigente o sgargiante che sia, ma più commovente ancora è quel brillìo disperato e finale che arrugginisce la pianura quando il sole ultimo si è sprofondato. Ci duole sostenere quella luce tesa e diversa, … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 4 commenti

haiku


solitudine – sulla panca di legno ultima foglia Eufemia

Pubblicato in Metrica Giapponese | 6 commenti

Tutti i grandi sono…


stati bambini….ma pochi se ne ricordano! Il Piccolo Principe incontrò un mercante di pillole che calmavano la sete. “Perché vendi questa roba?” chiese il Piccolo Principe “E’ una grossa economia di tempo” disse il mercante “gli esperti hanno fatto dei … Continua a leggere

Pubblicato in racconto | 5 commenti

Vorrei…


Tuffarmi vorrei nella triste stagione della vita e ancor nuotar tra genuine onde… Tender vorrei le mani in vol librarmi e cader tremante tra fiocchi d’attimi… Chiuder vorrei gli occhi e riudir gli echi della mia infanzia e con le … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 6 commenti

Dove vai


(immagine dal web) # Tu passi e vai un viandante senza meta con il pensiero d’un gabbiano aspetta a riva il vento favorevole che non arriva. Tu passi e vai senza fermarti un attimo a chiederti chi sei a chiedere … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 6 commenti

La vita come un…..


La Vita è come il Poker…bisogna sempre capire chi Bleffa!!! -Jim Morrison- Ma.Vi. by Tina Mannelli

Pubblicato in Aforisma | 3 commenti

Aforismi divertenti


– La psicanalisi è un mito tenuto in vita dall’industria dei divani. [Woody Allen ) -Amare se stessi è l’inizio di un idillio che dura tutta la vita. (Oscar Wilde (1854 – 1900) scrittore e poeta irlandese) -Che cos’è il baccalà? … Continua a leggere

Pubblicato in Aforisma | 4 commenti

AFORISMA PERSONALE


AFORISMA Personale Con una grafica un pò particolare ma che mi piace tanto   FOTO WEB

Pubblicato in Aforisma | 4 commenti

L’attesa


Immagine web Uno scrittoio stile ottocento, una lampada posta ad illuminare un sogno, una speranza, un desiderio per mai dimenticare. Una gatta s’avvicina per le fusa, solitaria si spinge per la stanza mentre quell’alone proietta ombre negli specchi posti in … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 7 commenti

U2 – October


http://youtu.be/WSXO152DjvE

Pubblicato in video | 4 commenti

Fotografia


FOTOGRAFIA Questa fotografia mi ha colpito in modo particolare, non so esattamente perchè ma da un senso di particolare bellezza. Voi cosa ne dite? foto by Zwoing  da Photodom.com

Pubblicato in fotografia | 3 commenti

Haiku….acqua d’autunno


BUON GIORNO A TUTTI ACQUA D’AUTUNNO  

Pubblicato in Metrica Giapponese | 7 commenti

Che cosa sarebbe……


Che cosa sarebbe l’umanità, signore, senza la donna? Sarebbe scarsa, signore, terribilmente scarsa. Samuel Langhorne Clemens (1835 – 1910), scrittore statunitense. È così stupendamente borghese l’amore per la donna massaia e riposante, per la donna che rattoppa le calze e attende tranquilla, … Continua a leggere

Pubblicato in Aforisma | 5 commenti

L’umanità è un corpo unico.


L’umanità  è un corpo unico. Io vivo come parte di questa umanità  totale. Vivo nel presente, l’unica cosa che esiste. Nello spazio ogni punto è il centro. Nel tempo qualunque momento è il presente, è infinito. -Benito Jacovitti- Ma.Vi. by … Continua a leggere

Pubblicato in Aforisma | 3 commenti

Il desiderio che ricerca…


M. Chagall ” Dio si muove  ‘quanto amatum’ perchè non si riferisce ad un desiderio di un’ assenza ma di una presenza” San Tommaso d’Aquino

Pubblicato in dipinto, pensiero | 4 commenti

Ma come una sua ciocca…


Ma come una sua ciocca mi vellicò sul viso, mi volsi d’improvviso e le baciai la bocca. Sentii l’urtare sordo del cuore, e nei capelli le gemme degli anelli, l’ebbrezza del ricordo… Vidi le nari fini, riseppi le sagaci labbra … Continua a leggere

Pubblicato in Dedica, poesia | 4 commenti