Buffone di corte


BUFFONE DI CORTE

Fingo di essere giullare, per ridere e scherzare.

Mi metto il cappello a sonagli.

Buffone di corte

anche davanti al mare.

 

Ballo, m’inchino …lancio lazzi e frizzi.

Ridete: orsù ! 

Voi potete.

 Io Buffone : nascondo nel rumor dei campanelli

disgrazie e dispiaceri

quelli veri.

 Non chiedete: perché piangi ?

Non dirò la verità.

 

Con una giravolta parlerò eludendo 

Anche le lacrime ridono…non vedi?

 E

Io rido.

@ OROFIORENTINO  scritta nel 2010

Informazioni su orofiorentino

HO 69 ANNI, AMO LA POESIA, LEGGERE, SCRIVERE, VIAGGIARE E TANTE...TANTE ALTRE COSE
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Buffone di corte

  1. tinamannelli ha detto:

    Quanta verità…….come stai? io sto in piedi….a dopo un bacione

  2. Rosemary3 ha detto:

    Sei riuscita del buffone di corte a dipingerne tutte le caratteristiche salienti in versi splendidi…
    Ros

  3. omar.m ha detto:

    E io rido….stupendi versi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.