Haiku


HAIKU ANTICHI:
“nelle mie mani
ahimè svanisce
un bagliore di lucciola”
(Kyorai 1651-1704)

Nota: Questo haiku è stato scritto dall’autore, dopo che aveva perso la sorella minore.

non brillano più
cristalli di lucciole –
rievocazione
°
haiku di Lucia Griffo

 

Informazioni su luciagriffo

Amo scrivere: poesie e in metrica (haiku)
Questa voce è stata pubblicata in Metrica Giapponese. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Haiku

  1. orofiorentino ha detto:

    Brava, veramente molto bello questo accostamento, complimenti di cuore

  2. Egizia72 ha detto:

    Un haiku pregno di tristezza che segna i ricordi del cuore …

  3. tinamannelli ha detto:

    Molto bello l’haiku antico ma lo è anche il tuo non sfigura accanto all’altro, brava Lucia

  4. Rosemary3 ha detto:

    Un accostamento ben definito come ha detto Oro, Lu’…
    Ros

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.