Verso la notte


Le voci del giorno

si tinsero di silenzio.

Il buio seppellì le ombre

e scoprì i ricordi.

Venne la notte,

senza bussare.

Si spensero allora le luci

e si accesero i sogni.

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Verso la notte

  1. annysea ha detto:

    Si spensero allora le luci/e si accesero i sogni
    che bella immagine!

  2. Rosemary ha detto:

    Stupende immagini evocate dal riaccendersi dei ricordi, assopiti tra ombre e sogni…
    Ros

  3. orofiorentino ha detto:

    Stupenda….sempre versi da tenere nel cuore

  4. jalesh ha detto:

    I tuoi versi stupendi danno fortissime emozioni……i sogni che si accendono appena si spengono le luci…sei meravigliosamente bravo

  5. jekyllundhyde ha detto:

    Un dipinto notturno in versi superlativi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.