Note di Primavera


 

immagine web
Sinuoso pone il suo archetto,
violino a donar sublime note
tra gli azzurri a mescere … ansanti cuori.
Ghirlande di fiori
aleggiano in profumate coreografie
spingendosi nel blu di quel sole,
tra orizzonti di placida esistenza
nei cieli sospirosi e vogliosi di vita.
Riflette in mare cielo da nubi … libero
respiro di salino gaudente
a elargir supini giacigli
là ove l’amor sereno poggia
nel respiro di grande emozione.
Echeggia nell’aeree sfere il solfeggio,
musica orchestrata nei silenzi,
le acque origliano, oziano il bere
nel catino d’immenso oceano il sorseggio
tra le spumose onde d’annunciata Primavera.

Giovanni Monopoli

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Note di Primavera

  1. Rosemary ha detto:

    Versi inneggianti madonna Primavera: un vero nettare colto “nel catino di spumose onde”… E’ tutta una musica…
    Ros

  2. jalesh ha detto:

    Un concerto primaverile in versi eleganti raffinati colorati e profumosi…Bentornato Giovanni…splendido inno alla Primavera

  3. luciagriffo ha detto:

    La Primavera che nasce, anche attraverso i tuoi versi!
    Lucia

  4. jekyllundhyde ha detto:

    Superlativi versi primaverili

  5. mondidascoprire ha detto:

    Che poesia …complimenti !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.