Il Margine Esatto Della Ragione


[.Alle cuciture del tuo corpo teso
nel declinare l’incedere del mio volere
resistere non so.]

Allineo al groviglio dei gesti
l’apnea rigida che fruga sotto il mento
e nella distrazione di solo due occhi
le mani ritrovano il fuoco acceso
sotto soffi di labbra distanti
a colare di margine esatto dalla ragione
che si sfama e disseta di puro amore

©Runa

Image

Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Il Margine Esatto Della Ragione

  1. luciagriffo ha detto:

    particolare ed intenso il tuo poetare!

  2. orofiorentino ha detto:

    Cara, leggere i tuoi versi è un piacere immenso per la loro profondità e bellezza. bacioni

  3. jalesh ha detto:

    Un poetare elegante raffinato colmo di passione…bentrovata Runa..bisous

  4. Rosemary ha detto:

    Versi pregni di sensualità nell’incedere di un eros raffinato…
    E’ sempre un piacere assaporare la linfa del tuo poetare, Rosy…
    Ros

  5. jekyllundhyde ha detto:

    Affascinato da cotanto poetare superlativo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.